Parmatour, ci sono 18 interessati

29/11/2004

    sabato 27 novembre 2004

    sezione: FINANZA E MERCATI – pag: 33
    Parmatour, ci sono 18 interessati
    V.D.G.
    MILANO • Sono diciotto le offerte non vincolanti per Parmatour. Le buste sono state aperte ieri dall’advisor Mediobanca e, a questo punto, le società che hanno manifestato l’intenzione di acquistare Parmatour saranno ammesse alla data room entro Natale. L’interesse è stato manifestato da gruppi italiani e stranieri. Il valore aggiunto di Parmatour è costituito dal fatto che proprio nei giorni scorsi ha rinnovato l’accordo con Iata per l’emissione dei biglietti aerei.

    Per la cessione di Streglio le offerte arrivate all’advisor Kpmg sono quattro-cinque. Fra queste ci sarebbe, perchè non c’è ufficialità, anche la proposta del gruppo campano Maione.


    Procede inoltre l’esame delle offerte vincolanti ricevute per la vendita del 100% del capitale sociale di Parmalat Argentina sa ed è in corso la procedura di cessione del 100% del capitale sociale di Parmalat Uruguay per la quale è stata fissata la data del 14 settembre per la presentazione delle offerte vincolanti.


    Sono inoltre in corso procedure di cessione, informa il gruppo di Collecchio, delle quote azionarie o di dismissione dei rami aziendali di Parmalat de l’Ecuador, Bakery Nordamerica (le società Usa Mother’s Cake & Cookie Co. e Archway Cookies Llc, oltre ad attività canadesi controllate da Parmalat Dairy & Bakery inc.), oltre a Usa Dairy.


    Infine, sono state avviate le pratiche di dismissione del complesso immobiliare di proprietà di Eurolat spa in amministrazione straordinaria situato nei comuni di Montanaso Lombardo, Tavazzano e Lodi, nonchè dell’immobile e macchinari di proprietà di Margherita Yogurt situati a Pomezia.