Parmatour: attesa per richiesta Prodi bis

15/01/2004

ItaliaOggi (Mercati e Finanza)
Numero
012, pag. 9 del 15/1/2004

Parmatour: attesa per richiesta Prodi bis

Nel mare delle carte Parmalat, i magistrati seguono da giorni anche numerose piste che si intersecano con i conti di Parmatour. Il gruppo turistico deve però risolvere, in tempi brevi, anche alcuni problemi di operatività. Uno degli snodi è la possibilità che il gruppo acceda alla Prodi-bis. Ma, a quanto ha riferito ieri il ministro delle attività produttive, Antonio Marzano, la richiesta ´non è ancora pervenuta’ anche perché il commissario straordinario, Enrico Bondi, ´sta esaminando la situazione’.

Ieri, intanto, con una breve nota, il tour operator I Viaggi del Ventaglio ha smentito un’agenzia di stampa, secondo cui sarebbero intercorsi in passato rapporti con Parmatour. Il gruppo milanese afferma che ´in tutti i 28 anni di attività non sono mai intervenute tra i due gruppi cessioni o acquisizioni di strutture turistiche o società’.

Sulle sorti di Parmatour è intervenuta ieri anche Federturismo-Confindustria. Il presidente, Costanzo Jannotti Pecci, afferma che ´l’attenzione manifestata da parte d’importanti operatori turistici italiani, con vere e proprie manifestazioni d’interesse e richieste di acquisizione parziale o totale, per il business turistico delle imprese e marchi Parmatour, è da considerare segnale di apprezzamento per il gruppo emiliano. Sembra quindi opportuno che tale presenza venga conservata nella sua completezza e organicità, per continuare a garantire al consumatore pluralità d’imprese e di offerte competitive, ma anche tutela della continuità per le risorse umane operative (fisse e stagionali) che consentono di assicurare al cliente servizio di qualità’.