PANMEDIA AIAZZONE SETTIMANA DECISIVA

21/03/2011

21 marzo 2011

Panmedia Aiazzone settimana decisiva

Le organizzazioni sindacali sono stati convocate, per il prossimo 24 marzo, dal Ministero del Lavoro, per la Cassa integrazione guadagni straordinari per le lavoratrici ed i lavoratori Panmedia, società che ha in affitto i punti vendita e le sedi dei marchi Aiazzone ed Emmelunga, da Holding dell’Arredo e B&S.

Contemporaneamente è pervenuta, da parte del curatore fallimentare, la comunicazione che informa di aver avuto dal Tribunale di Roma, l’autorizzazione a porre in Cassa integrazione i lavoratori, e conferma che sarà revocato il contratto di affitto a Panmedia. Il 21 marzo i sindacati incontreranno il curatore fallimentare per definire i prossimi passi.
“Questo è il primo risultato positivo” afferma la Filcams Cgil Nazionale “ottenuto grazie al coinvolgimento delle Istituzioni a tutti i livelli. Una volta attivata la Cassa integrazione, avremo modo di affrontare i passi successivi con maggior tranquillità.”

Lo scorso 01 agosto, Panmedia era subentrata nella gestione dei punti vendita Aiazzone – Emmelunga, che già versavano in condizioni disastrose. Le proprietà, Holding dell’Arredo e B&S, avevano un’altissima esposizione debitoria con tutti i fornitori, le consegne erano già state, così gli affitti degli immobili e le utenze e, cosa ancor più grave, c’erano fortissimi ritardi sul pagamento delle retribuzioni.
Panmedia,però, non è riuscita né a far fronte ai debiti, né a ripristinare le condizioni minime per la ripresa di una normale attività lavorativa e negli ultimi la situazione si è ulteriormente compromessa.