PALERMO, VOLANTINAGGIO IN SPIAGGIA CONTRO IL LAVORO IRREGOLARE NEL TURISMO

03/08/2012

3 agosto 2012

Palermo, volantinaggio in spiaggia contro il lavoro irregolare nel turismo

Contro il lavoro sommerso nel Turismo, la Filcams Cgil Palermo, nell’ambito della campagna nazionale della Filcams Cgil contro il lavoro irregolare nel Turismo, il 03 agosto, ha realizzato un volantinaggio a Mondello e all’Addaura, con una postazione fissa, nei pressi del Charleston, per dare informazioni a tutti i lavoratori del settore non regolarizzati.
“Nel Turismo il sommerso ha tante facce, – dichiara Monja Caiolo, segretario generale Filcams Cgil Palermo – dal lavoro nero a quello grigio, dal part time che nasconde un rapporto di lavoro a tempo pieno al lavoro a chiamata. Per non parlare, poi, del ricorso agli stage, sempre più frequente e diffuso. Gli stagisti, che dovrebbero realizzare un’esperienza formativa, vengono impiegati come lavoratori a tutti gli effetti, ma senza alcun rapporto di lavoro. Lavoratori sottopagati, dunque, spesso senza contributi versati, e sottoposti a condizioni che ne mettono spesso a rischio la salute e l’integrità psicofisica.”
La crisi economica spinge tante lavoratrici e lavoratori, giovani e migranti, a sacrificare le più basilari forme di tutela, pur di rispondere all’esigenza di un salario.
Tanti infatti i lavoratori irregolari che, se pur con timore si sono avvicinati al banchetto della Filcams, chiedendo informazioni o raccontando la loro storia con molte cautele. Una realtà che spinge alla dequalificazione professionale.
“In città sono diverse le realtà, tra ristoranti e bar, spesso anche nomi abbastanza noti, che non rispettano il contratto nazionale di categoria, sostituendo, ad esempio, la retribuzione mensile con “paghe” settimanali inferiori a quanto previsto dalle tabelle orarie, o che non applicano completamente il contratto. – afferma Alexander Mantegna, segretario provinciale Filcams Cgil Palermo – Per non parlare, poi, di quello che avviene nelle strutture alberghiere dove ormai lo Stagista non solo è un dipendente a tutti gli effetti ma semplicemente sotto pagato,ma spesso vengono licenziati lavoratori con professionalità decennali e sostituiti con stagisti tutto a danno del servizio alla clientela.
Diciamo No al Ricatto del Lavoro ad ogni costo; Non + Sommerso nel Turismo.