Palermo. Via Roma, alberghi assediati

30/11/2006
    gioved� 30 novembre 2006

    Pagina VII – Palermo

      Manifestazioni contemporanee a poche decine di metri di distanza: protagonisti gli ex dipendenti degli hotel

        Via Roma, alberghi assediati

          Alle Palme sit-in da due mesi, al Crystal i licenziati della Zagarella

            La Cgil accusa: "Da 60 giorni alcuni lavoratori protestano in pieno centro e le istituzioni fanno finta di non vederli" In liquidazione la struttura ricettiva di Santa Flavia che fu dei cugini Salvo: "Mai ricevuti Tfr e tredicesime"

              Via Roma, la strada degli alberghi assediati. Ieri mattina doppia manifestazione nell�arco di pochi metri. Ottanta dipendenti licenziati dall�hotel Zagarella di Santa Flavia hanno manifestato davanti a un altro albergo dello stesso proprietario, il Crystal Palace, proprio mentre i licenziati dall�hotel delle Palme inscenavano, come ogni giorno da due mesi, un sit-in a base di cartelli, bandiere e striscioni contro il gruppo Caltagirone, che ha rilevato otto anni fa lo storico albergo.

              I licenziati dell�ex hotel dei cugini Salvo hanno bloccato via Roma per alcuni minuti intorno alle 11. �Siamo stati licenziati a ottobre e non ci hanno pagato n� la liquidazione maturata negli ultimi sei anni n� tredicesima e quattordicesima – dice Stefania Di Giovanni, che lavorava nell�amministrazione – Io debbo avere 11 mila euro netti. Sono separata e ho un figlio di 15 anni da mantenere, ma questo all�azienda non interessa�.

              L�hotel Zagarella � stato messo in liquidazione un mese fa dalla propriet� che fa capo al gruppo Dimsi, presieduto dall�imprenditore Salvo Zappal�, che gestisce anche il Crystal Palace: �Oggi (ieri, ndr) era fissato un incontro che per� � saltato – spiega Alessandro Fanzone, segretario regionale Uiltucs – Abbiamo quindi deciso di manifestare per chiedere un appuntamento immediato che deve portare al pagamento delle spettanze arretrate. Inoltre abbiamo chiesto all�Ente bilaterale l�erogazione del contributo per il sostegno al reddito, ma ci siamo sentiti dire che la propriet� dell�hotel Zagarella non ha mai versato alcuna somma, nonostante abbia trattenuto a questo scopo parte dello stipendio dei dipendenti�.

              Zappal� ha convocato un incontro proprio al Crystal Palace per oggi alle 17,30: �Si � trattato solo di un disguido, ero a Milano e non potevo essere presente all�appuntamento fissato. I dipendenti sono stati appena licenziati, per le pratiche burocratiche ci vuole tempo. Per quanto riguarda i versamenti all�Ente bilaterale per il sostegno al reddito, le somme sono accantonate in Confindustria: presto saranno erogate�.

              A pochi metri di distanza dal Crystal Palace manifestano ormai da due mesi alcuni lavoratori licenziati dall�hotel delle Palme il 25 settembre, e che da quel giorno hanno affisso cartelloni e bandiere davanti all�ingresso di uno degli alberghi simbolo della citt�. �Sono stato mandato via dopo 25 anni di lavoro come chef di sala – dice Michele Spataro – Un licenziamento ingiusto: l�azienda non ha mai voluto trattare con noi�. Dei ventuno dipendenti messi in mobilit� soltanto dieci non sono stati reintegrati: �Protesteremo finch� non reintegreranno anche noi – dice Filippo D�Amico – Ci hanno cacciato soltanto perch� difendevamo la qualit� del servizio in un albergo che rappresenta un pezzo di storia di questa citt�.

              �Alcuni lavoratori protestano davanti a un albergo cos� importante nel cuore di Palermo, e le istituzioni da due mesi fanno finta di non vederli�, accusa Monica Genovese, della Filcams Cgil.