PALERMO: SCIOPERANO I LAVORATORI COOP 25 APRILE

24/01/2012

24 gennaio 2012

Palermo: scioperano i lavoratori Coop 25 Aprile

Le Filcams Cgil Palermo e Sicilia iniseme a Fisascat Cisl e Uiltucs Uil regionali, in seguito all’interruzione del confronto con ANCC, Lega Coop Sicilia e Coop 25 Aprile, sul destino della Cooperativa e dei suoi 164 lavoratori, hanno proclamato lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori Coop 25 Aprile.
Da oggi rimarranno chiuse le saracinesche di tutti i punti vendita della Cooperativa e si terranno presidi davanti le sedi Ipercoop di Palermo.
"Apprezziamo la volontà espressa da ANCC di mantenere il marchio Coop in Sicilia, – afferma Monja Caiolo, segretaria generale Filcams Cgil Palermo – ma non si può certo parlare di un piano di sviluppo per la Sicilia se il nuovo soggetto cooperativistico, Super Coop Sicilia, manterrà aperti solo sette dei 13 negozi attualmente Coop 25 Aprile. Dichiarando, peraltro, un esubero riguardante i lavoratori dei negozi esclusi, quelli degli uffici amministrativi, ma anche tra i lavoratori degli stessi punti vendita prescelti.
Sino ad oggi, inoltre, – prosegue Monja Caiolo – è mancato un confronto serio. Le controparti si sono limitate a ratificare alle organizzazioni sindacali, le decisioni già assunte. Questo sciopero, pertanto, proseguirà sino a quando non verrà avviato un vero tavolo di confronto."
Dalle ore 10 di questa mattina, 24 gennaio, le lavoratrici e i lavoratori terranno, contemporaneamente, un presidio davanti il centro commerciale Forum e uno davanti il centro commerciale La Torre, all’interno dei quali hanno sede gli Ipercoop palermitani.