PALERMO, I LAVORATORI DELLA GESIP BLOCCANO LA STAZIONE CENTRALE

03/09/2012

3 settembre 2012

Palermo, i lavoratori della Gesip bloccano la stazione centrale

Prosegue la protesta dei lavoratori della Gesip, società di servizi del comune di Palermo in liquidazione dal 2010.
Senza lavoro e senza retribuzione da sabato 1 settembre, i 1800 dipendenti stanno manifestando per le vie della città ed hanno occupato i binari della stazione centrale paralizzando le partenze dei treni.
In un incontro con i sindacati e il sindaco, il Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri ha dichiarato che i 5 milioni previsti per il proseguo dei servizi, saranno erogati quando il Comune di Palermo presenterà il progetto di riorganizzazione e ristrutturazione dell’azienda.
I sindacati, invece, hanno inviato un comunicato per richiedere lo sblocco immediato dei fondi, sia per riavviare i servizi essenziali svolti dalla Gesip (da quelli cimiteriali, a quelli di manutenzione, pulizia degli uffici e custodia) sia per un problema di ordine pubblico.