Padova. L’integrativo per i dipendenti Auchan

13/06/2007
    martedì 12 giugno 2007

    Pagina 24Cronaca

      Contratti: l’integrativo
      per i dipendenti Auchan

      Rinnovato, a Roma, il contratto aziendale del Gruppo Auchan.

      Nel Veneto le dipendenti, di cui tante a part-time, sono 800. A Padova, nella sede del Centro Giotto di via Venezia, sono 280. Tre sono le nuove conquiste sindacali. Finalmente, dopo la disdetta unilaterale da parte della proprietà avvenuta il 31 dicembre 2005, tornano ad essere retribuiti sia il lavoro domenicale (più 30%) e sia la pausa giornaliera di 15 minuti.

      I sindacati di categoria, poi, ossia Fisascat-Cisl, Filcams-Cgil ed Uiltucs-Uil, hanno ottenuto anche l’impegno da parte dell’azienda francese di erogare più soldi ai lavoratori (in maggioranza donne) per il premio di risultato annuale. «E’ un contratto soddisfacente – sottolinea Ferruccio Fiorot, segretario provinciale della Fisascat (6.400 iscritti) – siamo riusciti a recuperare diritti che l’azienda aveva cancellato unilateralmente circa un anno e mezzo fa. Oltre alle commesse ed alle cassiere della sede di Padova, il rinnovo contrattuale riguarda anche le lavoratrici delle filiali di Mestre e Vicenza. «I contenuti contrattuali saranno illustrati dai sindacati di categoria alle dipendenti padovane in un’assemblea che si terrà prossimamente al Centro Giotto».