Padova. Le guardie giurate rinnovano il contratto

13/02/2006

    Padova
    domenica 12 febbraio 2006

    Il dato padovano del contratto siglato a livello nazionale

      1000 guardie giurate rinnovano il contratto

        Luca Ingegneri

          Possono finalmente tirare un sospiro di sollievo i mille vigilantes (in gran parte alle dipendenze di Civis e Antoniano Vigilanza) in servizio nella nostra provincia. Le organizzazioni sindacali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil hanno siglato l’accordo definitivo sul rinnovo del contratto nazionale di categoria per il quadriennio 2005-2008. Dopo una lunghissima trattativa e numerose giornate di sciopero le guardie giurate sono riuscite a portare a casa un aumento pari a 120 euro mensili lordi (al 4� livello). Met� del bonus verr� erogato con il prossimo stipendio.

          Decorrer� infatti a partire dal 1 gennaio 2006. L’ulteriore aumento sar� suddiviso in tre tranches: 25 euro dal 1 dicembre di quest’anno, ulteriori 15 euro a decorrere dal 1 maggio 2007, i rimanenti 20 euro dal 1 gennaio 2008. Ai vigilantes verranno riconosciuti pure importanti ritocchi sugli scatti di anzianit�. Avranno diritto a 1,5 euro in pi� per ciascun passaggio a partire dal 1 gennaio 2006. Un passo avanti � stato compiuto anche sul delicato fronte delle indennit� di servizio: le prestazioni verranno maggiorate nella misura del 22\%, di cui met� a partire dal prossimo 1 aprile, la quota rimanente a decorrere dal 1 gennaio 2007.

          Filcams, Fisascat e Uiltucs si sono accordate con gli istituti di vigilanza anche sull’una tantum relativo al lungo periodo di vacanza contrattuale. Ammonter� complessivamente a 420 euro. Anche in questo caso sono state fissate tre tranches: 250 euro nel prossimo mese di aprile, detratta l’indennit� erogata nel frattempo, 100 euro ad ottobre e 70 euro nel febbraio 2007. Fissato infine l’avvio dell’assistenza sanitaria integrativa. Entro ottobre 2006 le aziende dovranno versare una quota una tantum di 30 euro per dipendente. �Abbiamo raggiunto – osserva Ivana Veronese (Uiltucs) – un risultato che supera i rinnovi di altri settori�.