PADIAL (PARMALAT DISTRIBUZIONE ALIMENTI) HA ANNUNCIATO L’INTENZIONE DI CHIUDERE LE 15 FILIALI PRESENTI IN

27/11/2009

27 novembre 2009

Padial (Parmalat Distribuzione Alimenti)
ha annunciato l’intenzione di chiudere le 15 filiali presenti in Italia
88 i posti di lavoro a rischio

La Padial (Parmalat Distribuzione Alimenti) ha confermato l’intenzione di effettuare una riorganizzazione, che prevede la chiusura delle filiali e la terziarizzazione dell’attività.
Son 15 le filiali presenti in Italia per un totale di 88 lavoratori, tra autisti, magazzinieri e Impiegati, tutti a rischio.
Padial ha precisato che, le società che dovrebbero subentrare nella gestione, potrebbero acquisire una parte del personale e alcuni lavoratori potrebbero essere reimpiegati nella sede di Collecchio.
Filacams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil nazionali, unitamente al coordinamento dei delegati hanno respinto tale impostazione, poiché ritengono tale piano non credibile.
Ciò anche alla luce dell’accordo sottoscritto nell’ottobre 2006 che prevedeva una riorganizzazione aziendale, che ha comportato l’utilizzo della cassa integrazione, della mobilità e il trasferimento di alcuni lavoratori in altre aziende.
Per questi motivi è stato dichiarato lo stato d’agitazione, scioperi che saranno decisi dalle strutture territoriali e il blocco delle ore di straordinario a tutela dell’occupazione.