Ordine del giorno del Comitato Direttivo della Filcams Cgil di Parma del 12/09/2001

In seguito ai tragici avvenimenti di New York, il C.D. FILCAMS di Parma esprime il proprio sgomento e incredulità e manifesta la propria ferma condanna contro qualsiasi forma di terrorismo. Con la stessa forza condanna a priori qualsiasi azione di discriminazione razziale e culturale, che potrebbe verificarsi – quale conseguenza autarchica di tali fatti – nei confronti di molti uomini e donne, lavoratori e lavoratrici anche presenti nel proprio settore.

Contemporaneamente il C.D. FILCAMS riunitosi per dare inizio alle procedure congressuali, considerati i gravi attacchi diretti e già avviati nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori italiani dall’attuale governo di destra, ritiene indispensabile l’UNITA’ REALE della CGIL, quale maggiore sindacato italiano.

Pur ritenendo inderogabile la naturale dialettica che si produrrà dalla presentazione delle diverse tesi per il XIV congresso nelle assemblee dei lavoratori, il C.D. FILCAMS dà mandato alla sua stessa segreteria di verificare la fattività di un documento di accompagnamento ai dibattiti assembleari UNITARIO, seppure nel rispetto e nella garanzia della pluralità di delegati eletti ed espressione delle diversi tesi.. Documento, quindi, che veda tutti i dirigenti sindacali di categoria impegnati in un realistico percorso di unità e pratica sindacale, chiaramente ed indiscutibilmente riscontrabile dai lavoratori, ponendosi come obiettivo la possibilità di avviare un processo che possa concludere in modo unitario il congresso provinciale della Camera del lavoro di Parma.

Il documento verrà consegnato alla Commissione di Garanzia.

Approvato all’unanimità.

Parma, 12 settembre 2001