Orari di lavoro, accordo governo-sindacati e questa volta firma anche la Cgil

08/03/2011

ROMA – Governo e parti sociali hanno raggiunto l´intesa sulle linee guida per la conciliazione degli orari tra lavoro e famiglia. Il pre-accordo, firmato anche dalla Cgil, prevede che «nell´interesse dell´impresa e della famiglia» i tempi del lavoro possano essere flessibili e distribuiti sulla settimana, sul mese o sull´anno. L´obiettivo è quello di favorire la conciliazione fra lavoro e vita quotidiana: un tavolo tecnico avrà tre mesi di tempo per individuarne le forme più adatte (dal part-time al buono baby-sitter) sostenute – sembrerebbe – da una detassazione del 10 per cento. La Cgil, d´accordo sui principi generali, si riserva di valutare i contenuti in sede tecnica.