OPEN EWC, Progetto Europeo aziende multinazionali e CAE

Roma 26-01-2016

La Filcams nazionale è capofila di un nuovo progetto europeo in tema di Aziende multinazionali e Comitati Aziendali Europei. L’azione avrà la durata di due anni, da dicembre 2015 a dicembre 2017, e si avvale del co-finanziamento della Commissione Europea.

Il progetto, dal titolo: “OPEN EWC – rendere le multinazionali più trasparenti, inclusive ed accessibili al coinvolgimento dei lavoratori”, ha l’obiettivo di creare un Osservatorio per monitorare e misurare la condotta delle multinazionali in funzione dei livelli di trasparenza, finanziaria e politica, rispetto delle diversità e della dignità umana, tutela delle comunità locali e dei territori lungo cui si dirama la filiera di produzione e distribuzione, accessibilità, intesa sia come attenzione alle persone con disabilità che nell’accezione di accesso alle informazioni di interesse per i lavoratori. Il progetto stilerà una graduatoria di almeno 100 multinazionali, per poi introdurre meccanismi automatici di rilevazione dati che consentiranno all’Osservatorio di sopravvivere al di là del progetto e di prendere in esame ulteriori multinazionali. Il progetto offrirà spunti e sollecitazioni utili alla contrattazione, nazionale e sovranazionale, con l’obiettivo di promuovere migliori performance aziendali e migliori condizioni di lavoro per via negoziale e in tal modo contribuire allo sviluppo di un modello di produzione e consumo più sostenibile e responsabile.

Inoltre, nell’ottica che non si può pretendere trasparenza, inclusione ed accessibilità se prima non si è in grado di attuarle e praticarle all’interno delle organizzazioni sindacali e dei Comitati aziendali europei di cui siamo parte, il progetto consentirà di mettere in discussione e migliorare il nostro modo di agire, per essere realmente inclusivi e rispettosi dell’ambiente circostante.

Lunedì 18 e martedì 19 gennaio, alla presenza della Segretaria Generale Maria Grazia Gabrielli (di cui alleghiamo l’intervento), si è svolta la riunione di apertura, durante la quale è stato presentato il campione di multinazionali da prendere in esame e la metodologia per la raccolta delle informazioni, che coinvolgerà sia esponenti del management centrale e locale che rappresentanti dei lavoratori e componenti CAE.

Il comunicato della due-giorni è consultabile cliccando QUI.

Nel corso del progetto si chiederà la partecipazione di delegati Filcams che fanno parte di un CAE, funzionari che seguono imprese multinazionali e delegati di aziende multinazionali, sia che abbiano costituito il CAE sia che siano in procinto di farlo.

Si trasmette in allegato la scheda dettagliata del progetto.

Vi invitiamo fin da ora ad informare le/i dirigenti e delegate/i sindacali potenzialmente interessate/i comunicando la disponibilità a partecipare al progetto all’indirizzo internazionale@filcams.cgil.it.

Per ulteriori informazioni, potete scrivere a Stefania Radici (stefania.radici@filcams.cgil.it) e Federica Cochi (federica.cochi@filcams.cgil.it).

                      p. il Dipartimento Politiche Globali
                      Gabriele Guglielmi