Oggi Il Ddl Lavoro Alla Camera

19/10/2010

Ricomincia oggi l’iter parlamentare – quello definitivo – del ddl lavoro alla Camera. Per denunciare la «vera e propria controriforma del diritto e del processo del lavoro», che presenta «evidenti profili di incostituzionalità », la Cgil terrà un presidio a Montecitorio. Ieri intanto il ministro del lavoro Sacconi ha annnciato la prossima mossa dell’esecutivo: lo stato dei lavori, prossimo ad essere approvato. «È prossima la presentazione da parte del governo del ddl delega di riforma e riordino in un testo unico in materia di lavoro», ha detto Sacconi alla Camera. Il ministro ha sottolineato che l’esecutivo ha l’obiettivo di lasciare spazio alla contrattazione tra le parti come appunto già avviene nel ddl collegato, dove sull’arbitrato e la conciliazione «vi è la scelta di una robusta sussidiarietà verso gli attori sociali».