“OffSide” Il sacrificio non richiesto del simpatico capocomico

17/05/2006
    mercoled� 17 maggio 2006

    Pagina 17 – Sport

      Il sacrificio non richiesto del simpatico capocomico

        MICHELE SERRA

          Per essere all�altezza del dramma in corso, anche Aldo Biscardi ha deciso di immolarsi sulla pira dove ardono i generalissimi del calcio italiano. Per la verit�, il suo sacrificio non era tra quelli messi in preventivo, o pretesi a furor di popolo. Ma deve sentirsi ormai parte del cast, con l�amico Moggi e l�amico sponsor, le vallette mute (pardon, diversamente parlanti), i pazzeschi movioloni in sensorround, la pittoresca compagnia di giro che pi� efficacemente ha saputo riproporre l�eterna, congestionata fatica della commedia dell�arte.

            Speriamo solo che Biscardi, adesso, non pretenda di essere giudicato innocente o colpevole di alcunch�. Nessuno ci aveva mai pensato, fino adesso: n� che fosse colpevole, n� che fosse innocente. Nessuno aveva preteso da lui altro che il suo onesto tribolare da capocomico. Che voglia condividere la sorte dei condannati veri, piuttosto che rimanere a guidare la claque sotto il patibolo, francamente nessuno se lo aspettava. Che si sia montato la testa?