Offerta su Giacomelli, si allungano i tempi

19/01/2004

Sabato, 17 Gennaio 2004

Offerta su Giacomelli, si allungano i tempi.
Per quella su Minerva Airlines è in vista la conclusione

Udine

NOSTRA REDAZIONE

Dopo Postalmarket, Minerva Airlines e Giacomelli Sport, Riccardo Di Tommaso, titolare del Gruppo Bernardi di Udine (specializzato nella grande distribuzione di abbigliamento) lancia una nuova sfida, con un’offerta per l’affitto d’azienda della Ferri logistica, un ramo del Gruppo pugliese Ferri che, prima dello stato di insolvenza dichiarato dal Tribunale di Trani, contava su circa 400 punti vendita ed era specializzato nella vendita di detergenti, prodotti per la casa e piccola cancelleria. «Una società – spiega Di Tommaso – che conosco in quanto avevamo un negozio in franchising con loro a Bertiolo». La Ferri logistica – spiega il titolare del Gruppo Bernardi – dovrebbe ora essere ammessa alla "Prodi bis", procedura alla quale dovrebbe poi approdare per "attrazione" anche il ramo relativo ai punti vendita.

Quella di Di Tommaso è l’unica offerta giunta finora ai commissari: «A noi – spiega Di Tommaso – interessa molto la piattaforma logistica pugliese della Ferri: Andria, infatti, è il polo italiano per l’intimo, mentre a Barletta vengono realizzate le t-shirt e l’abbigliamento per il fitness e a Bitonto il vestiario per il bambino. Noi abbiamo diverse piattaforme nelle zone di produzione e la possibilità di acquisire la Ferri logistica ci consentirebbe di realizzare un centro di raccolta e di smistamento in Puglia, che potrebbe servire sia ai negozi Bernardi sia a Postalmarket, aumentando la sinergia tra le due realtà».

Ma l’acquisizione di Ferri logistica costituirebbe anche una sorta di "cavallo di Troia" per giungere all’aggiudicazione dei punti vendita Ferri, diffusi in tutta Italia ma con una forte presenza nel Sud Italia dove la rete di distribuzione di Bernardi è invece poco diffusa. «L’offerta l’abbiamo presentata a fine anno – spiega ancora Di Tommaso -, con i commissari giudiziali abbiamo già avuto un confronto e già la prossima settimana dovremmo sapere se potremo acquisire Ferri logistica».

Più lunghi sembrano invece i tempi per una risposta sull’offerta presentata per rilevare la Giacomelli Sport. «Siamo tra le sei aziende che hanno presentato l’offerta finale – spiega Di Tommaso -. Anche in questo caso abbiamo presentato la nostra proposta a fine dicembre ed i commissari la stanno esaminando, ma hanno fissato il termine del "data room" al 30 marzo. I tempi lunghi, tuttavia, stanno un po’ "svuotando" l’azienda in quanto molti negozi all’estero stanno chiudendo perché vengono meno i contratti di affitto».

In dirittura, invece, il pronunciamento per quanto riguarda la sfida Minerva Airlines, per la quale i commissari hanno recentemente espresso parere favorevole all’ammissione alla Prodi bis: «Martedì – conferma Di Tommaso – incontreremo i commissari e i vertici di Alitalia. Mi pare che la compagnia di bandiera guardi con interesse alla nostra offerta e alla presenza di Friulia nella cordata».