OBI B.B.C. S.r.l. – esito incontro 10/05/2013

Roma, 15 maggio 2013

Oggetto: OBI B.B.C. S.r.l. – esito incontro del 10 maggio

TESTO UNITARIO

il giorno 10 maggio 2013 presso l’ Hotell Londra a Firenze si è tenuto il previsto incontro con la Direzione della Obi/BBC.

Alla riunione hanno partecipato, per le OO.SS., Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil Nazionali, oltre ad una importante presenza di territori e Rsa aziendali.

L’incontro è stato preceduto da una riunione con le Rsa e i territori presenti insieme ai componenti del coordinamento nazionale della Obi/BBC.
Nella riunione preparatoria si sono evidenziate, tra l’altro, le difficoltà di rapporto con la struttura Obi/BBC nel confronto con le nostre Rsa ed i territoriali.
In diversi province le relazioni sindacali sono molto conflittuali e non in linea con quanto previsto dal vigente CIA.

Si è poi analizzata la situazione relativa ad un lettera di contestazione comminata ad una nostra Rsa del punto vendita di Modena. Su questo punto tutti hanno espresso grande preoccupazione e ribadito la necessità di mandare un segnale chiaro alla Direzione Obi/BBC.

In riferimento a quanto sopra, nel successivo incontro, sono state con fermezza riportate alla Obi/BBC le difficoltà evidenziate nella riunione della mattina.
Dopo ampia discussione la direzione Obi/BBC si è dichiarata disponibile a riprendere i confronti con i territori e ad effettuare un incontro di verifica a livello nazionale per la prima settimana di giugno.

In ogni caso il giorno 28 maggio a Modena ( sede e informazioni logistiche verranno comunicati con circolare a parte ) terremo una riunione del coordinamento nazionale per fare il punto sullo stato dei confronti territoriali, ed eventualmente, all’esito negativo, deliberare le opportune iniziative di lotta sostenute dallo stato di agitazione.

Per sostenere la vertenza e attivare uno stretto rapporto con i lavoratori/trici il giorno 31 maggio 2013 si terranno assemblee in contemporanea in tutti i punti vendita della Obi/BBC. il tema delle assemblee sarà: rinnovo contrattazione aziendale, dignità, diritti ,partecipazione. Le strutture nazionali predisporranno locandina unitaria da affiggere in tutti i punti vendita.

Per la questione relativa alla lettera di contestazione alla Rsa di Modena e all’ apertura di procedura di riduzione di personale nel territorio di Udine, il territorio di riferimento deciderà lo stato di agitazione e incontrerà la direzione per trovare una possibile soluzione. Il coordinamento nazionale emetterà un comunicato di solidarietà con la rappresentanza sindacale interessata, chiedendo il ritiro della lettera di contestazione. Il comunicato verrà girato a parte.

                  p. la Filcams Cgil Nazionale

All. 1 Danilo Lelli