Nuovo quartier generale della Cisalpina Tours

09/10/2002





                      (Del 9/10/2002 Sezione: Cronache italiane Pag. 17)
                      NUOVO QUARTIER GENERALE DELLA CISALPINA TOURS
                      Leader del turismo

                      TORINO
                      Torino fa un passo per diventare capitale italiana del turismo. Ieri nel Comune di Rosta, vicino a Rivoli, è stato inaugurato il nuovo quartier generale della Cisalpina Tours, un gruppo che il suo fondatore e presidente Pasquale Chianello ha detto di voler portare alla «leadership italiana nel settore». Che per la precisione sono due settori: il business travel (cioè i viaggi di lavoro degli uomini d´affari) e la vendita di pacchetti turistici alla clientela generale. Con un fatturato atteso di 300 milioni di euro nel 2002 e una crescita del 15% nei primi nove mesi dell´anno, Cisalpina secondo il suo presidente è «pronta ad aggredire il mercato non appena ripartirà veramente – il trauma dell´11 settembre non è ancora del tutto smaltito, ndr – così da diventare numero uno nazionale». In tutto questo, la nuova sede farcita di tecnologie (costata 3,5 milioni di euro per 3200 mq) è destinata a un ruolo strategico, perché il business del turismo ormai è new economy. I tecnici della Cisalpina vantano di aver realizzato «il più importante impianto tecnologico del genere in Italia». Lo stabile è tutto cablato e in grado di vendere servizi per via telematica, Televideo, Internet e telefono, oltre a contare sulla rete di agenzie. Cisalpina dispone di 114 sedi in tutta Italia che sono collegate fra loro e con il quartier generale da una rete Adsl Intranet propria, il che significa che il cliente, telefonando alla sede più prossima di Cisalpina Tours, si mette in contatto con la centrale pur pagando per la telefonata la tariffa urbana, anche da centinaia di chilometri. Il call center di Rosta risponde 24 ore su 24 per 365 giorni l´anno. Per l´impresa il vantaggio di questa organizzazione consiste nel fare più volumi di vendita mentre il cliente può ottenere un notevole risparmio: i servizi Cisalpina sono aggiornati in tempo reale sulle offerte «last minute» (cresciute quest´anno del 24,29%) che spesso costano molto meno del listino. Tutta questa tecnologia fa anche aumentare la produttività del singolo lavoratore e in teoria dovrebbe portare a un dimagrimento degli organici; in realtà Cisalpina continua ad assumere. Ai suoi oltre 400 lavoratori (di cui 150 a Rosta) si aggiungono a scadenze di pochi mesi gruppi di altri 12-15 giovani che vengono formati dal gruppo. Proprio nella nuova sede sono state predisposte diverse sale variamente attrezzate per la formazione e sono stati anche ricavati dei mini appartamenti per ospitare le persone. Quella del personale qualificato è una strozzatura non da poco perché il presidente lamenta di aver parlato con candidati all´assunzione «usciti con ottimi voti dalle scuole turistiche ma incapaci di fare una sottrazione o di indicare su una cartina dov´è New York o di calcolare il fuso orario». Handicap non da poco, in chi vuol fare questo mestiere.
            Luigi Grassia