«NUOVE OPPORTUNITA’ PER IL MEZZOGIORNO CHE VOGLIAMO»

13/01/2005

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

13 gennaio 2005

«NUOVE OPPORTUNITA’ PER IL MEZZOGIORNO CHE VOGLIAMO»
Con una conferenza sul terziario, martedì 18 gennaio, la Filcams riflette sulla realtà meridionale del turismo, del commercio e dei servizi

Da un lato vi sono le tematiche attualissime del lavoro nel Mezzogiorno, scarso, sulle quali il movimento sindacale sta sviluppando un impegno straordinario; sull’altro lato vi sono le realtà specifiche del terziario nel Mezzogiorno, turismo, commercio e servizi, a volte in controtendenza rispetto all’andamento nazionale. Tematiche da esplorare e realtà da conoscere, pensa la Filcams, che su queste necessità ha organizzato per martedì 18 gennaio, a Reggio Calabria, una conferenza meridionale sul terziario.

«Si stanno producendo fatti significativi – dice Ivano Corraini, segretario generale Filcams –, stiamo uscendo in quanto settori produttivi dalla marginalità. Il turismo, il commercio, i servizi sono riconosciuti importanti allo stesso modo di altre attività economiche che un tempo, sole, erano ritenute centrali nella creazione di ricchezza e di lavoro.

«Sono gli indicatori economici che descrivono un diverso equilibrio tra i settori dell’economia italiana. Noi stessi abbiamo maturato una nuova consapevolezza del nostro ruolo e delle nostre responsabilità.

«In questo nuovo equilibrio, il Mezzogiorno ha sue specifiche peculiarità: possibilità di sviluppo accanto a grandi contraddizioni e pericoli. Nel Mezzogiorno noi vediamo grandi potenzialità per il turismo, ma anche altrettanto grandi problemi di legalità per il lavoro e per le imprese.

«In questa conferenza proviamo a riflettere su tutto ciò, all’ interno di un territorio che, tra le altre cose, negli ultimi due anni, in campo sindacale, proprio nei nostri settori, si sta muovendo con grande vivacità».

La conferenza, dal titolo «Delle vere opportunità per il nuovo Mezzogiorno che vogliamo», sarà aperta dalla relazione di Ivano Corraini. Seguiranno comunicazioni su commercio, turismo e servizi nel Mezzogiorno, prodotte da Marinella Meschieri, Carmelo Caravella e Carmelo Romeo. Interventi dell’ing. Domenico Gattuso, docente di ingegneria dei trasporti all’università di Reggio Calabria; del prof. Michele Capriati, docente di scienze politiche all’università di Bari; del prof. Ugo Marani, docente di politica economica all’università di Napoli; del dott. Raffaele Tecce, responsabile commercio dell’Anci; dei sindacalisti Rosario Stornaiuolo, segretario generale Filcams di Napoli; Cono Minnì, segretario generale Filcams Sicilia; Giuseppe Lorusso, segretario generale Filcams Puglia; Aldo Libri, segretario generale Filcams Calabria. Conclusioni di Paolo Nerozzi, segretario nazionale Cgil.

Luigi Coppini, presidente del comitato direttivo Filcams, presiederà la conferenza. Presente il segretario generale Cgil Calabria, Fernando Pignataro.