Nuova Sidap, esito commissione tecnica 21/11/2018

Roma, 23 novembre 2018

Testo Unitario

Il 21 novembre 2018 abbiamo incontrato la direzione di Nuova Sidap per iniziare il lavoro di disamina tecnica del possibile passaggio da CCNL Terziario a CCNL Pubblici Esercizi Ristorazione Collettiva e Commerciale e Turismo, step necessario alla successiva definizione del primo contratto integrativo aziendale.

Le differenze fra le due discipline contrattuali non sono poche e se alcune sono destinate a trovare compensazioni seppur non a parità di istituto ma su scala generale, per altre dovranno essere compiute mediazioni accurate al fine da un lato di non determinare condizioni di peggior favore nel passaggio, dall’ altro di non creare di contralto situazioni palesemente disomogenee rispetto ai dipendenti di Autogrill.

Le condizioni di miglior favore che i lavoratori di Nuova Sidap acquisiranno con il cambio di contratto sono relative a: orario settimanale di lavoro, periodo di comporto, assistenza sanitaria integrativa, part time post maternità, agibilità sindacali (convocazione assemblea in capo alle OOSS); la partita delle maggiorazioni andrà valutata complessivamente, perché per alcune di esse si registrerà una perdita (ad esempio per il lavoro domenicale) e per altre, un aumento ( ad esempio per il lavoro notturno).

Particolare attenzione dovrà essere dedicata sul tema dell’armonizzazione degli scatti di anzianità e del salario (la retribuzione di un quinto livello del commercio è di 117 euro superiore rispetto a quella di un quinto livello dei Pubblici Esercizi).

Un ruolo funzionale dovrà averlo il contratto integrativo aziendale Autogrill che a nostro avviso potrà apportare da subito miglioramenti tangibili alle condizioni di questi lavoratori (pensiamo, a titolo esemplificativo, al trattamento della carenza malattia, nettamente migliorativo rispetto alle discipline di entrambi i CCNL).

L’incontro del 19 dicembre sarà utile ad entrare ancora più nel merito di questi temi.

Il nostro obbiettivo è quello di arrivare entro la fine del mese di gennaio 2019 ad una positiva chiusura di questo negoziato.

p. la Filcams Nazionale

Cristian Sesena