Politiche Giovanili

Nota II° Laboratorio, 02/02/2010

L’incontro si è aperto con alcune comunicazioni su:

    Le attività del gruppo giovani CGIL;
    Possibile collaborazione con associazioni di praticanti di studi professionali; iniziativa prevista per 18/19 marzo organizzata dal collega Danilo Lelli della Filcams Nazionale;
    Aggiornamento sulla raccolta dati relativa ai funzionari delle Filcams territoriali la cui parzialità non ci da ancora l’idea di quanti giovani ci siano nelle nostre strutture.

Una volta condiviso il metodo di lavoro e il programma della giornata ci si è distribuiti nelle aree tematiche individuate già dal precedente incontro. In ogni gruppo è stato individuato un coordinatore che avrà il compito di organizzare il proseguimento dei lavori e le comunicazioni interne al gruppo tematico nonché di aggiornare la struttura nazionale sull’avanzamento dei lavori.

Ecco quanto emerso dal lavoro dei gruppi:

    COMUNICAZIONE: coordinatrice Roberta Manieri

E’ stato predisposto un pieghevole che riassuma i contenuti più importanti delle politiche giovanili della Filcams e che possa essere utilizzato sia nei congressi che nei luoghi di lavoro per far conoscere ai giovani lavoratori un’immagine diversa del sindacato. Parallelamente si sta creando tutto ciò che riguarda l’identità stessa del gruppo come il logo e lo slogan. Ultimo impegno programmato è la creazione di una pagina internet all’interno del sito Filcams specifica per le politiche giovanili.

    EVENTI: coordinatore Alessio Di Labio

Il gruppo si sta in prima battuta occupando dell’intervento sulle politiche giovanili che si farà durante il Congresso Nazionale Filcams, prevedendo la proiezione di un breve video esplicativo prima della relazione. Mentre per quanto riguarda le iniziative da mettere in campo dopo il Congresso si è parlato della Summer School di Uni Youth che si terrà a giugno e di una festa per il mese di settembre che potrebbe coincidere con una campagna per il tesseramento direttamente rivolta ai giovani.

    PRODOTTI: coordinatore Nicola Poli

E’ stato individuato come prioritario un lavoro sulle forme di lotta prevedendo l’inserimento sul sito Filcmas di un brevissimo questionario in cui chiedere idee ai visitatori del sito e parallelamente un supporto video in cui inserire un’ analisi delle forme di lotta attuali e modalità innovative. Dopo il congresso questa area di lavoro vorrebbe produrre una elaborato sulla contrattazione nazionale ed aziendale (cosa c’è nei nostri contratti e cosa manca) ed un “vocabolario” che traduca dal sindacalese all’italiano.

Il lavoro dei gruppi proseguirà a distanza e si prevede che il prossimo incontro coinciderà con il Congresso Nazionale.
Nel frattempo si invitano tutti coloro che vogliono partecipare attivamente a mettersi in contatto con il coordinatore dell’ area tematica di interesse così da poter essere aggiornato e inserito nella mailing list del gruppo stesso.
Per agevolare il lavoro a distanza e la comunicazione interna dei gruppi, si allega l’elenco delle mail di coloro che hanno partecipato al 1° e/o 2° laboratorio.

Ci aggiorneremo verso metà marzo per fare il punto della situazione e sondare l’eventuale necessità di un ulteriore incontro prima del Congresso.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Daria Banchieri