NON DORMIRE CON IL SULTANO

16/06/2014

16 giugno 2014

Non dormire con il sultano

“Quando siete ospiti del Beverly Hills Hotel, del Hotel Bel Air o di altre strutture di proprietà della Dorchester Collection posseduta dal Sultano del Brunei e dalla sua Agenzia di Investimento, state finanziando un regime che potrebbe presto iniziare a fustigare le donne che esercitano il diritto di scelta, e di lapidare le persone LGBT per essere ciò che sono.
Per favore, mandate un messaggio al Sultano del Brunei: non c’è posto per il suo marchio di fabbrica, (la brutalità medioevale), nel ventunesimo secolo. “
È il messaggio della campagna Don’t Sleep with the Sultan a cui ha aderito la Filcams Cgil.
“Se state pianificando un evento presso uno degli alberghi della Dorchester, prima di farlo, riflettete.Se state mangiando o bevendo in una di queste strutture riflettete su dove siete. Ancora di più riflettete se state pensando di trascorrere una notte "da mille e una notte", in uno degli alberghi del Sultano e della Dorchester Collection, per molti cittadini del Brunei, quella stessa notte potrebbe divenire l’ultima.”

LE STRUTTURE DELLA DORCHESTER COLLECTION. Stati Uniti: The Beverly Hills Hotel, Beverly Hills – Hotel Bel-Air, Los Angeles
Europa: The Dorchester, Londra – 45 Park Lane, Londra – Cowoth Park, Ascot – Le Meurice, Parigi – Hòtel Plaza Athènde, Parigi – Le Richmond, Ginevra – Hotel Principe di Savoia, Milano – Hotel Eden, Roma