NH Italia – esito incontro 27/08/2012

Roma, 27 agosto 2012

Oggetto: Nh Italia – Esito Incontro Nazionale 27 agosto 2012.


Testo unitario

in data 27 agosto u.s. si è svolto il programmato incontro di esame congiunto riguardante la procedura di licenziamento collettivo aperta da NH Italia in data 13 luglio 2012.
Abbiamo contestato in apertura le modalità dell’unilaterale convocazione di avvio del confronto ex art 60 CCNL Industria Turistica pervenuta alle Segreterie Nazionali, Territoriali e alla RSA in data 9 agosto 2012, e contestualmente riproposto gli strumenti conservativi a tutela dell’occupazione quali, il ricorso alla cassa integrazione, la messa in campo di un piano di incentivi su base volontaria aperto a tutta la popolazione aziendale, l’ implementazione d’interventi di natura organizzativa volti a recuperare efficienza e produttività.
L’azienda ha ribadito la propria ferma volontà di abbattere i costi attraverso gli appalti di servizio e gli esuberi dichiarati, pur rendendosi disponibile a valutare l’utilizzo dell’ammortizzatore sociale e a discutere di incentivazioni, nonché a esperire quanto previsto in termini d’informazione e confronto dall’art 60 CCNL Industria Turistica.
Il permanere comunque di forti distanze al termine dell’incontro ha prodotto la sigla di un verbale di mancato accordo, essendo scaduti i tempi previsti dalla normativa per la fase sindacale.
Nonostante ciò, le Parti, con l’auspicio di trovare soluzioni non traumatiche per tutte le lavoratrici e i lavoratori coinvolti, hanno convenuto di incontrarsi nuovamente il 13 settembre 2012 alle ore 10.00 presso l’ Unione Industriali di Roma (Via A.Noale 206 ), per individuare strumenti utili al raggiungimento di un’intesa
Nel frattempo invitiamo le Strutture Territoriali unitamente alla RSA/RSU interessate ad inviare richiesta di incontro ai sensi dell’articolo 60 CCNL Industria Turistica vigente. Tali incontri verranno calendarizzati successivamente all’incontro nazionale ed entro il 27 settembre 2012.
Stante il permanere di un quadro generale di assoluta delicatezza e complessità, le iniziative di mobilitazione proclamate restano confermate.

p. la Segreteria Filcams Nazionale
Cristian Sesena