NH Italia – contestazione denunzia unilaterale accordi sindacali

Roma, 18 Luglio 2012

Prot.n.2953 /rp

Raccomandata a.r
Anticipata via fax

                                  Spettabile Direzione
                                  NH ITALIA Spa
                                  Via Pergolesi, 2°
                                  20124 Milano
                                  Fax 02/57555268

Le scriventi Organizzazioni Sindacali, a fronte del ricevimento del vostro intendimento di denunziare accordi sindacali, sono con la presente ad evidenziare che l’incontro relativo alla procedura di licenziamento collettivo non potrà evitare prioritariamente di affrontare tale vostro grave intendimento.

Pur comprendendo la situazione problematica che coinvolge il mercato turistico nel nostro paese che vede anche la vostra compagnia nella necessità di approntare misure correttive di sviluppo, ci risulta del tutto incomprensibile la vostra scelta di sottoporre alle Scriventi organizzazioni Sindacali contemporaneamente l’apertura di una procedura di licenziamenti collettivi e la denuncia dei contratti collettivi aziendali gravando doppiamente sulle condizioni dell’occupazione e dei lavoratori NH Italia.
Tale vostra azione ipoteca fortemente il nostro senso di responsabilità e di volontà negoziale, anche in considerazione del già avviato confronto per rinegoziare il contratto integrativo aziendale

Riteniamo che in un momento di grave crisi occupazionale come quella che colpisce il nostro paese sia prioritario affrontare la procedura da voi attivata con la denuncia di esuberi in ragione della L. 223/91 e Vi chiediamo, in ogni caso, di sospendere ogni altra vostra intenzione unilaterale.

In attesa di un vostro sollecito riscontro, senza il quale saremo costretti ad attivare immediatamente tutte le iniziative di mobilitazione utili alla tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, Vi inviamo distinti saluti.

p.la FILCAMS/CGIL
p.la FISASCAT/CISL
p.la UILTUCS/UIL
(Cristian Sesena)
(Giovanni Pirulli)
(Emilio Fargnoli)