Nessuna risposta sul contratto imprese di pulizie: dopo lo sciopero generale e la grande manifestazione dell’11 maggio, due giorni consecutivi di sciopero articolato per regioni

«Insopportabile situazione» quella delineata al primo incontro in calendario dopo lo sciopero e la manifestazione di venerdì 11 maggio. Le controparti si sono presentate a mani vuote e «non si è parlato di nessun punto». Chiesto l’intervento del ministro. Lanciato lo sciopero

Link Correlati
     Nessuna risposta sul contratto imprese di pulizie: dopo lo sciopero generale e la grande manifestazione dell'11 maggio, due giorni consecutivi di sciopero articolato per regioni