Nasce il fondo di Coop Estense

27/02/2003




    FERRARA – 27 febbraio 2003




    Nasce il fondo di Coop Estense

            I fondi immobiliari? Ora ‘scommettono’ sulla grande distribuzione. E Coop Estense diventa il partner di Bnl per un’innovativa operazione finanziaria. Unica, nel suo genere, in Italia.
            Nelle prossime settimane, verrà infatti lanciato sul mercato il fondo «Estense – Grande Distribuzione» (che sarà formalmente presentato venerdì prossimo alle Vallette di Ostellato dai vertici di Coop Estense e della Banca Nazionale del Lavoro), che prevede non più un generico investimento nel settore del ‘mattone’, ma proprio il legame con il patrimonio immobiliare della grande coop alimentare. In pratica, la società di gestione del risparmio (Sgr), una volta costituito il fondo — che avrà un’entità pari a 250 milioni di euro, poco meno di 500 miliardi di vecchie lire —, ne venderà le quote tramite il gruppo dei collocatori. Con il denaro raccolto, la Sgr procederà all’acquisto degli immobili ed alla loro successiva gestione. In questo caso, si tratterà appunto degli immobili (12 secondo le valutazioni di società specializzate) di Coop Estense. Ma anche i soci della cooperativa, si legge in un articolo della rivista Consumatori in distribuzione in questi giorni, «potranno partecipare a questa forma di risparmio, consentendo a Coop Estense di realizzare un programma innovativo per il finanziamento dei propri progetti di sviluppo». Oltre a Bnl, tra gli ‘attori’ principali di questa operazione finanziaria ci sarà Simgest Spa, la società di intermediazione mobiliare delle cooperative di consumatori.
            La durata del fondo sarà di 10 anni, il valore minimo della quota è di 2500 euro, il cosiddetto ‘rendimento obiettivo’ è del 5,5% composto netto, le commissioni di gestioni saranno pari all’1,5%. Il termine per la distribuzione, infine, è previsto per il prossimo 7 maggio.
            Al varo ufficiale, in programma come detto venerdì 7 marzo, parteciperanno il presidente di Coop Estense Mario Zucchelli, il direttore finanziario della stessa cooperativa Oscar Guidetti e l’amministratore delegato di Bnl Fondi Immobiliari Michele Cibrario.
            Restiamo a Coop Estense, per un’anticipazione in merito alle trattative per il rinnovo dell’integrativo aziendale. Secondo voci accreditate da azienda e parte del sindacato, il complesso confronto potrebbe chiudersi entro Pasqua con la sigla del nuovo contratto, particolarmente atteso.