NAPOLI, OCCUPATE LE SCUOLE DALLE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DEGLI APPALTI DI PULIZIA, EX LSU

13/05/2011

13 maggio 2011

Napoli, occupate le scuole Le lavoratrici ed i lavoratori degli appalti di pulizia, ex LSU

Le lavoratrici ed i lavoratori degli appalti di pulizia, ex LSU appartenenti alla società Sogea hanno occupato un gran numero di scuole elementari medie e superiori fra Posillipo, Vomero, Fuorigrotta, Ponticelli, Scampia, San Giorgio a Cremano.
La protesta nasce dall’imminente scadenza dei contratti stipulati con le cooperative in scadenza il prossimo 30 giugno, dopo del quale non è previsto nessun rinnovo.
Ha preso le difese dei lavoratori, l’assessore all’Istruzione del Comune di Napoli, Gioia Rispoli,
molto preoccupata per la situazione.
La protesta ha creato molti disagi agli alunni e alle loro famiglie, anche se: “quando non si è ascoltati, spesso si agisce con impulsività; la disperazione porta a compiere gesti errati” ha commentato l’assessore.
Qualche giorno fa al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali si è tenuto un confronto, la prossima riunione è fissata per il 18 maggio alle 10,30.