Napoli. Lsu, soldi in arrivo liberate le scuole

12/12/2002

Napoli

12 dicembre 2002

 
 
Pagina VI
 
 
LA VERTENZA
Revocata la protesta a Roma

Lsu, soldi in arrivo liberate le scuole


          GLI Lsu che da tre giorni occupavano circa 50 istituti scolastici in
          Campania smobilitano. Ieri pomeriggio il sottosegretario alla presidenza
          del Consiglio, Gianni Letta, ha infatti annunciato che il governo inserirà nell´emendamento alla Finanziaria i circa trecento milioni di euro necessari
          a proseguire il loro rapporto di lavoro con il ministero per la pubblica istruzione fino alla fine del 2003. Un successo, ottenuto al termine di una
          lunga riunione alla quale erano presenti anche i due sottosegretari campani Pasquale Viespoli e Stefano Caldoro, che soddisfa per il momento, ma
          che lascia sconcertate alcune frange di lavoratori preoccupate dal fatto che
          il loro contratto prevedeva che lavorassero fino al 2006. Così, se Cgil
          Cisl e Uil affermano di aver battuto «l´arroganza e l´insensibilità del
          governo» ed hanno deciso di revocare la manifestazione in programma
          oggi a Roma, non è detto che si fermi del tutto la protesta dei 16 mila lavoratori socialmente utili (oltre 6500 solo in Campania) mobilitati
          in queste settimane.

          (
          bianca de fazio)