NAPOLI, LAVORATORI TESS IN PROTESTA DA 4 GIORNI

07/08/2014

7 agosto 2014

Napoli, lavoratori Tess in protesta da 4 giorni

Sono 28 i lavoratori della Tess Costa del Vesuvio, società partecipata della Regione Campania in liquidazione dal 2012, che da 4 giorni hanno proclamato lo sciopero della fame a oltranza fino a quando non verranno pagati i tre mesi di cassa integrazione arretrati.
“Ancora nessuna comunicazione da parte della Regione Campania, solo parole e niente fatti” è il commento della Filcams Cgil di Napoli, che sta seguendo la vertenza.
Una forma di protesta estrema che deriva dal prolungato blocco dei pagamenti della cassa integrazione concessa poco meno di un anno fa.
Tess è una società di cui la Regione Campania è azionista di maggioranza, posta in stato di liquidazione nel gennaio 2012. Prima di allora, aveva operato per quasi vent’anni a sostegno dello sviluppo dell’area Torrese e Stabiese.