NAPOLI: BRICOCENTER CHIUDE E LASCIA A CASA 14 LAVORATORI

13/01/2012

13 gennaio 2012

Napoli: Bricocenter chiude e lascia a casa 14 lavoratori

Il giorno 11 febbraio chiuderà il Bricocenter del Centro Commerciale Auchan Mugnano, di Napoli e la conseguenza è il licenziamento di 14 lavoratori.
Non importa la loro età, la loro esperienza, più che ventennale, nessuno di loro sarà ricollocato in altri punti vendita.
Eppur, Bricocenter, società che distribuisce prodotti per il bricolage, decorazione, giardinaggio, idraulica, appartenente al gruppo Leroy Merlin, è presente sul territorio con numerosi altri centri ed in previsione anche una nuova apertura.
La comunicazione, arrivata da poche ore, è stata già subito contestata dai dipendenti e dai sindacati, soprattutto per la mancanza di interesse dell’azienda che ha totalmente abbandonato il punto vendita al suo destino, senza nessun piano di ristrutturazione o rilancio.
Ovviamente il timore dei dipendenti, per la maggior parte over 40 e monoreddito, è quello di non trovare una ricollocazione. È per questo che chiedono all’azienda di essere reinseriti negli organici degli altri negozi, o nei centri Leroy Merlin della stessa catena.
Preoccupazione anche da parte della Filcams Cgil di Napoli, che sta seguendo la vertenza: “una comunicazione aziendale inaspettata, che lascia poco margine di trattativa; ma che continueremo a seguire per cercare di garantire i posti di lavoro.”