Mychef, il chip vigila sui lavoratori

21/03/2013

Un dispositivo che si applica alla cintura ai lavoratori notturni MyChef della area di servizio La Pioppa Ovest sulla A14 vicino a Bologna. Una specie di «salvavita Beghelli» che avrebbe uno scopo utile: avvertire le forze dell`ordine in caso di rapina. Peccato che il segnale parta anche dopo 90 secondi di immobilità col fondato sospetto che l`azienda voglia o possa utilizzarlo per controllare i lavoratori come in un Grande Fratello. La bomba mediatica è scoppiata lunedì quando su Le Monde esce un articolo che denuncia il marchingegno. A passare la notizia al giornale francese pare essere stato un turista che ha parlato con una delle dipendenti che gli ha spiegato come il dispositivo si sia attivato più di una volta solo perché era stata ferma per quei fatidici novanta secondi. Ieri i lavoratori hanno avuto «indicazione dall`azienda di non parlare con i giornalisti», spiegano imbarazzati dalla Pioppa. Di sicuro c`è un fatto. «Per applicare questo sistema serve il consenso dei sindacati e questo consenso noi lo abbiamo dato – spiega Fabio Fois della Filcams Cgil di Bologna – E per questo appena abbiamo avuto la notizia abbiamo diffidato l`azienda dall`applicazione e chiesto all`Ispettorato del lavoro una immediata ispezione. Se MyChef con questo dispositivo sta controllando i lavoratori noi lo diciamo subito, sarebbe veramente allucinante e noi faremo subito una guerra fortissima contro di loro. Abbiamo già chiesto un incontro all`azienda e lo avremo domattina a Milano. Prima però faremo un`assemblea con i 41 lavoratori per capire realmente la situazione», chiude Fois. «L`azienda ci aveva proposto l`utilizzo di questo attrezzatura circa 15 giorni fa, a margine di un incontro sulla flessibilità», spiega Malgara Cappelli, alla guida della Fisascat Cisl di Bologna, «ma avevamo subito detto no».
«Il problema del lavoro notturno solitario però è reale – continua Fois – . MyChef e altre aziende stanno tagliando e noi facciamo fatica a salvaguardare la sicurezza dei lavoratori. Alla Pioppa i lavoratori di notte sono spesso due: uno alla cassa del ristoro e uno alla cassa del supermercato aperto tutta la notte (oltre al McDonald`s che chiude alla sera, ndr). Non si vedono tra loro. Noi abbiamo detto che non possono essere solo due, ma l`azienda continua a tagliare».