Multa per avvocati e farmacisti

25/09/2006
    sabato 23 settembre 2006

    Pagina 20 – Economia

    IL GARANTE IL SINDACATO DEI LEGALI PAGHER� 25 MILA EURO, I CAMICI BIANCHI 12.500

      Multa per avvocati e farmacisti
      �Violate le regole dello sciopero�

      ROMA
      Venticinquemila euro al sindacato degli avvocati, l’�Oua�, 12.500 a Federfarma. L’entit� delle sanzioni irrogate ieri dal Garante per il diritto allo sciopero contro le agitazioni di fine luglio sul pacchetto Bersani scandalizza i consumatori del Codacons. �Sono multe irrisorie. � una vergogna che uno sciopero illegittimo in servizi essenziali venga punito con poche migliaia di euro�. Il Garante Martone allarga le braccia: �La sanzione massima prevista dalla legge � 25 mila euro�. Un problema �reiteratamente segnalato ai presidenti delle Camere nelle relazioni annuali sull’attivit� della Commissione�. Come a dire: pi� di questo la legge non consente di fare.

        Se Federfarma � silenziosa, la reazione degli avvocati alla multa � rabbiosa. �Nessun passo indietro, le proteste continueranno fino a dicembre�, fa sapere il presidente della Cassa di previdenza forense Maurizio De Tilla. �Quello del Garante � un atto intimidatorio che sar� impugnato�. Martone spiega il perch� della sanzione massima ai soli avvocati: �Violazione della regola del preavviso minimo (10 giorni) e durata massima dell’astensione�. Mentre da parte dei farmacisti c’� stata �la sola violazione dell’obbligo del preavviso�. Per la raffica di scioperi di luglio contro il pacchetto Bersani restano per� aperti due procedimenti, uno dei quali contro gli stessi farmacisti per l’astensione del 28 luglio. L’altro procedimento in dirittura d’arrivo � per i tassisti.

          Bench� nei casi pi� gravi le sanzioni previste dalla legge per gli scioperi illegittimi possano raggiungere i cinquantamila euro, Martone aveva in effetti gi� denunciato un sistema sanzionatorio �inadeguato�. La legge 146/1990 �nasce per colpire i cosiddetti colletti blu, non gli autonomi�, disse a fine luglio in un’intervista al La Stampa. �Fino a dieci anni fa gli scioperi dei farmacisti e degli avvocati non esistevano�.

            La riforma del 2000 prevede multe anche per gli organismi collettivi ma la sanzione pi� pesante, il provvedimento disciplinare, � previsto solo per i singoli lavoratori dipendenti. Insomma, perch� simili scioperi non si ripetano, dice il Garante, bisogna rimettere mano alle regole. [a.ba.]