Morto il presidente di Carrefour

09/12/2003


    07 Dicembre 2003

    PAUL-LOUIS HALLEY È PRECIPITATO COL SUO AEREO

    Morto il presidente di Carrefour

    L’uomo d’affari francese Paul-Louis Halley, primo azionista e presidente del comitato strategico del gruppo Carrefour, è morto ieri, assieme alla moglie, in un incidente aereo avvenuto nell’Inghilterra centrale. Lo ha annunciato nella serata di ieri una fonte vicina alla famiglia. Paul-Louis Halley, di sessantanove anni, e sua moglie Annick, che ne aveva sessantatré, erano a bordo di un monomotore appartenente alla compagnia, che si è schiantato nei pressi della località di Woodstock. Con loro è morta anche la terza persona che si trovava sull’aereo, il pilota. Secondo quanto è stato comunicato dalla polizia britannica, che ha svolto le indagini preliminari sull’incidente, il piccolo aereo, che proveniva da Bruxelles, è stato visto «avvitarsi» e precipitare in un campo vicino all’aeroporto di Kidlington. Per il momento non ci sono indiscrezioni sulle possibili cause della sciagura aerea. Carrefour è il primo gruppo del settore distribuzione in Europa e il secondo a livello mondiale. Alla richiesta, ieri sera, di delucidazioni su quanto accaduto e delle possibili conseguenze per gli organigrammi e le prospettive economiche e imprenditoriali di Carrefour, le fonti del gruppo non hanno voluto fare commenti.