Montecatini. Terme al centro del dibattito della Cgil

30/06/2006
    venerd� 30 giugno 2006

    1) Terme al centro del dibattito della Cgil
    �Il Governo garantisca pi� sostegno�

    2) Arbitrato.
    Baldassarri: �Un enorme successo�

      Pagina XIII – Montecatini

        Terme al centro del dibattito della Cgil
        �Il Governo garantisca pi� sostegno�

          MONTECATINI — Giulio Baldi, presidente del consiglio di amministrazione dell’Immobiliare delle Terme, ha dato in diretta la notizia della sentenza arbitrale, mercoled� sera, nel corso del dibattito organizzato a Serravalle da �Cgil incontri�.

          I numerosi partecipanti hanno apprezzato in modo particolare la soluzione stabilita dal lodo. Anna Rita Bramerini, assessore regionale al turismo e al termalismo, ha parlato del piano di sviluppo turistico per la Toscana, promosso dalla giunta di Claudio Martini.

          Un appendice particolare � stata dedicata alle politiche termali: l’amministrazione regionale ha dato garanzie che seguir� molto da vicino tutte le problematiche legate a questo settore. Aurelio Crudeli di Federterme, e Carmelo Romeo segretario nazionale di Filcams-Cgil, hanno sottolineato la necessit� di attivare una stretta concertazione con il nuovo governo guidato da Romano Prodi.

          L’esecutivo, secondo Crudeli e Romeo, deve dare un sostegno forte a tutto il termalismo italiano, non solo a quello di Montecatini. Nicola Fortunati, amministratore delegato dell’Immobiliare delle Terme, ha nuovamente parlato del piano industriale per rilanciare la principale azienda di Montecatini.

          Il consiglio d’amministrazione, ha sottolineato l’Ad, deve fare i conti con i problemi legati alle risorse, ma gli investimenti verranno fatti. �Il termalismo di Montecatini — ha detto Daniela Belliti, consigliere regionale dei Democratici di Sinistra — � stato il motore trainante del turismo provinciale. Deve tornare a ricoprire questo ruolo con il massimo sostegno possibile�.

          Da.B.

          ***

          Arbitrato

            Baldassarri:
            �Un enorme successo�

              MONTECATINI — �Soffermarsi sull’aspetto economico � giusto, ma non bisogna perdere di vista il risultato pi� importante raggiunto grazie al lodo arbitrale: la rescissione definitiva del contratto di affitto delle Terme per accertata inadempienza dei gestiori�.

              L’avvocato Marco Baldassarri, legale della Societ� Immobiliare Terme, non pu� celare la propria soddisfazione per l’esito della battaglia legale. �Il collegio arbitrale ci ha dato totalmente ragione — va avanti — sentenziando l’inadempienza dei gestori, la risoluzione del contratto e la restituzione dell’azienda. L’opposizione basata sull’argomento della carenza di acque termali non ha avuto alcun esito. Le Terme erano tornate alla propriet� in forza dell’art. 700 cpc, cio� a titolo provvisorio. Oggi la situazione diventa definitiva. E’ questa la vera grande vittoria�.

              Anche dal punto di vista finanziario si pu� gridare al quasi-miracolo. �Il collegio arbitrale — conclude Baldassarri — ci d� ampia ragione pure sotto il profilo risarcitorio, fornendo l’esatta quantificazione dei lavori fatti dai gestori e del danno subito dalle Terme. La differenza che dovremo versare � di 2 milioni di euro. E pensi che Santarelli e soci a suo tempo avevano rifiutato 6,5 milioni di euro della transazione�.

                Marco A. Innocenti