Montecatini. Sindacati:incontro in Provincia

10/03/2003






Pistoia
PistPiiPisia
Pistoia – 10 marzo 2003




Sindacati
Incontro in Provincia





MONTECATINI — La difficile vertenza in atto alle Terme tra azienda e sindacati per la riorganizzazione del personale ha spinto il presidente della Provincia, Gianfranco Venturi, a convocare per giovedì prossima a Pistoia i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil. L’incontro servirà a fare il punto della situazione sullo stato del confronto che vede tra i punti principali in discussione la volontà dell’azienda Terme di esternalizzare alcuni servizi, la revisione dei meccanismi di assunzione degli stagionali e della contrattazione. Le parti al momento, dopo vari incontri, appaiono molto distanti e raggiungere un accordo non sarà semplice.
Sempre in tema di tutela occupazionale alle Terme, nei giorni scorsi il sindaco Ettore Severi, presidente della società di gestione, ha incontrato i componenti della commissione turismo della Provincia, che gli hanno chiesto appunto garanzie circa il mantenimento dei livelli occupazionali. E sempre la settimana scorsa tutti i capigruppo del consiglio provinciale hanno ricevuto una comunicazione dell’amministratore delegato Mauro Scaramucci che si è detto disposto a dare i chiarimenti chiesti sul piano industriale di rilancio, sugli interventi promozionali e sul contratto.
Il prossimo 25 marzo, infine, sarà portato all’ordine del giorno del consiglio provinciale un documento, firmato da Cristina Donati (Ds), che rielabora con alcuni emendamenti di Francesco Berti (Rifondazione)quello presentato da Piero Lorenzi (Comunisti) e Oreste Gonfiotti (Sdi). Il documento sottolinea «il clima di forte preoccupazione per le incertezze sullo stato di attuazione della privatizzazione delle Terme, aggravato dall’insufficienza di informazioni e dalla precaria situazione occupazionale dell’azienda» e chiede a Comune e Regione di farsi garanti di una rapida attuazione delle procedure di rilancio e della salvaguardia dei diritti dei lavoratori.
Cri.P.