MODI & MODA DI MODENA: SCIOPERO DI UN MESE AL NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO

06/04/2012

6 Aprile 2012

Sciopero di un mese al negozio di abbigliamento Modi & Moda Di Modena

Sciopero a oltranza di un mese dal 5 aprile al 5 maggio al negozio di abbigliamento MODI & MODA in via Sallustio a Modena.
L’iniziativa è stata proclamata dai lavoratori, unitamente ai sindacati di categoria Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl, per rivendicare il pagamento delle ultime 3 mensilità arretrate.

La vicenda dell’azienda MODI & MODA rischia di apparire quantomeno paradossale.
L’azienda, presente a livello nazionale con numerosi punti vendita, ha improvvisamente chiuso i battenti nel mese di febbraio a seguito della grave situazione economica del Gruppo che ne ha la proprietà.
Da tempo l’azienda sta attraversando un periodo di crisi economica con contestuale ricorso a cassa integrazione e mobilità nei vari punti vendita sul territorio nazionale.
La provincia di Modena ha già conosciuto la chiusura del negozio di Castelfranco Emilia con la perdita di 5 posti di lavoro, mentre il negozio di Modena ha visto ridimensionarsi notevolmente la forza lavoro, passando da 11 alle attuali 7 unità.
I lavoratori sono rimasti fermi nel pagamento delle ultime retribuzioni al mese di dicembre 2011 e ad oggi non hanno nemmeno la garanzia della copertura della cassa integrazione. Infatti, nonostante l’immediato interessamento delle Organizzazioni Sindacali, le complesse vicende societarie non hanno ancora consentito di instaurare alcun accordo a livello nazionale per i quasi 100 lavoratori di MODI & MODA.
A tutto questo si aggiunge l’ordine arrivato nei giorni scorsi ai lavoratori di ripresentarsi al lavoro per inventariare e spedire la merce invenduta del negozio, naturalmente con gli stipendi che restano “congelati” e nessuno che provvede a saldare le retribuzioni arretrate.
Chiedere ai lavoratori di andare a lavorare senza avere il saldo delle retribuzioni e senza sapere quale sarà la loro sorte lavorativa, appare a dir poco paradossale.