MODENA: LAVORO NERO AL PARK HOTEL DI FANANO

29/08/2011

29 agosto 2011

Modena: lavoro nero al Park Hotel di Fanano

La Filcams-Cgil di Modena ha denunciato la presenza di lavoro nero presso il Park hotel di Fanano, un hotel a tre stelle, in provincia di Modena, che solo pochi giorni ha ospitato il ritiro della squadra di calcio del Lecce. Alcuni dipendenti si sono ritrovati un lettera di licenziamento motivata con la mancato superamento del periodo di prova.
I lavoratori dell’hotel, però, sentiti dall’Ispettorato del Lavoro, hanno affermato che, in realtà, nessuno di loro fosse in prova, perché lavoravano in albergo dall’inizio della stagione, però senza contratto.
“Nel 2011, nella ricca provincia di Modena – ha affermato la Filcams Cgil di Modena- si può ancora lavorare senza contratto, senza giorno di riposo settimanale , per 14-16 ore giornaliere, con paghe che definire incompatibili con i minimi salariali è a dir poco un eufemismo. Salari che, anche dopo un mese di prestazione, non venivano corrisposti. Inoltre, un lavoratore può vedersi recapitare una léttera di licenziamento per mancato superamento del periodo di prova, mentre ancor a si è in attesa di ricevere un contratto di lavoro”.
Sulla vicenda sta effettuando le dovute verifiche l’Ispettorato del lavoro, mentre la società che gestisce l’hotel, la New Kitchen srl respinge ogni accusa di irregolarità.