Modena. Coop Estense, contratto ok

10/04/2003








              Modena – 10 aprile 2003


              Coop Estense, contratto ok

              Dopo oltre due anni di trattative si è chiusa positivamente, con il consenso di tutte le parti coinvolte, la vertenza sindacale per il rinnovo dei contratti di Coop Estense. Si è trattato di una vertenza complessa dall’esito non scontato, che ha messo alla prova il positivo e consolidato sistema delle relazioni sindacali praticato a Modena e in tutta l’Emilia Romagna. La dimensione aziendale di Coop Estense, mutata dopo le aperture in Puglia di diversi punti vendita, aveva infatti provocato l’insorgere di un nuovo tipo di problematiche dovute anche alla difficoltà di sintetizzare tra le esigenze delle diverse realtà territoriali. Il risultato a cui si è giunti con l’accordo, rappresenta dunque un’avanzata e qualificante sintesi di questa complessità, perchè tiene conto sia delle esigenze dei lavoratori che dei progetti di sviluppo di Coop Estense. Il fatto poi che sia stato definito, oltre ad altri punti innovativi, un meccanismo di misurazione dei risultati aziendali da cui si farà discendere l’erogazione del salario variabile, che uniforma sul piano del diritto tutti i territori e che si sia inoltre previsto un meccanismo di consolidamento del salario aziendale senza creare differenze strutturali tra vecchi e nuovi assunti, è un elemento politico di grande rilevanza.I Ds esprimono quindi grande soddisfazione per il raggiungimento di quest’accordo, soddisfacente per i lavoratori, importante per il rilancio delle relazioni sindacali ed anche utile a favorire la crescita di Coop Estense.
              Michele Andreana