MODENA: AL VIA IL PROGETTO PRECARIOPOLI

08/11/2011

8 novembre 2011

Modena: al via il progetto PRECARIOPOLI

La CGIL di Modena, la FILCAMS CGIL e il sindacato lavoratori atipici NIdiL CGIL di Modena hanno convocato per questa mattina una Conferenza Stampa per presentare il progetto “PRECARIOPOLI-MODENA CITTÀ PRECARIA”, la campagna di sensibilizzazione che si svolgerà nei mesi di novembre-dicembre sui temi della precarietà e dei contratti “flessibili” che stanno ormai diventando l’unica forma di lavoro possibile per molti giovani e non solo, creando anche a Modena una vera e propria emergenza sociale.
“Un’emergenza confermata dai dati occupazionali” affermano i sindacati territoriali “che danno a Modena prossima la scomparsa, negli avviamenti al lavoro, della tipologia del contratto a tempo indeterminato e pieno.”
Saranno presenti in conferenza stampa alcuni lavoratori assunti con contratti precari (tirocini, lavoro a chiamata, collaborazioni a progetto, appalti di servizi) a cui, non di rado, si collega anche il lavoro nero.
E proprio la descrizione di “storie precarie” è uno degli obbiettivi principali del progetto PRECARIOPOLI, che proseguirà tra novembre e dicembre con iniziative e modalità originali.