Appalti sevizi pulizia, ristorazione, manovalanza, c/o Enti/Reparti della Difesa Ministero della Difesa – esito incontro 09/10/2014

Testo Unitario

​nella giornata odierna si è tenuto il programmato incontro presso il Ministero della Difesa alla presenza del Gen. B. A. Goretti con all’ordine del giorno la situazione complessiva sugli appalti che interessano il Ministero della Difesa, (ristorazione, pulizie e facchinaggio).

​In apertura dell’incontro il Generale ha evidenziato con grande soddisfazione i risultati ottenuti alla data odierna grazie anche al ns. contributo per la costante risoluzione delle problematiche che di volta in volta vengono a crearsi, non tralasciando la questione che per tutto il comparto difesa i tagli permangono e sono di grande portata.

​Infatti la situazione generale, seppur critica, come affermato dal Generale, sembra tendenzialmente protesa ad un lieve miglioramento poiché i finanziamenti complessivi, riguardanti il settore della ristorazione, hanno avuto un incremento di 4 milioni di euro rispetto al 2013, mentre per il facchinaggio, per raggiungere la spesa del 2013, manca di un solo milione di euro. Infine, per il settore delle pulizie, non ha fornito un dato preciso ma ha comunicato che è stato recuperato almeno il 50% dell’importo che fu detratto nel 2013. Come vedete il quadro generale sembra migliorare, se non altro dovuto principalmente alle risorse che sono state di fatto stanziate. Ha continuato sottolineando inoltre che questa situazione, così come rappresentata, è da cristallizzare alla data odierna perché potrebbero esserci ancora lievi migliorie entro la fine dell’anno corrente.

​Da parte nostra abbiamo presso atto delle maggiori somme messe a disposizione dal Ministero della Difesa ma abbiamo comunque evidenziato che continuano a permanere ancora grosse difficoltà,(apertura della procedura di licenziamento collettivo ad Augusta; mense chiuse a Taranto; riduzioni dell’appalto di pulizia a Ferrara e altro ancora) invitando il Generale a dare chiare indicazioni ai comandi periferici a prestare più attenzione nei confronti dei lavoratori presenti negli appalti, soprattutto quando interessati dalle OO.SS. di riferimento per le problematiche territoriali.

​Il Generale si è reso disponibile a valutare quanto da noi evidenziato oltre ad impegnarsi a darci informazioni sul seguito. In merito alla chiusura delle mense di Taranto ha assicurato che a breve le ristrutturazioni termineranno e che quindi è imminente la riapertura di dette mense, anche in considerazione del fatto che il Comando predilige il servizio di preparazione e fornitura pasti rispetto alla consegna del Buono Pasto.

p.la Filcams Cgil Nazionale
Giovanni Dalò