MILANO, UN PRESIDIO CONTRO LE LIBERALIZZAZIONI NEL COMMERCIO

17/02/2012

17 febbraio 2012

Milano, un presidio contro le liberalizzazioni nel commercio

Un presidio itinerante, prima davanti la sede di Federdistribuzionee poi verso la prefettura di Milano. Le organizzazioni territoriali Filcams Cgil – Fisascat Cisl – Uiltucs Uil insieme alle lavoratrici ed ai lavoratori del commercio manifesteranno oggi, venerdì 17 febbraio, per protestare contro la totale liberalizzazione degli orari e delle aperture commerciali introdotte dal decreto Salva Italia.
I sindacati nell’occasione consegneranno a Federdistribuzione una lettera con la richiesta di un confronto. Nonostante le posizione contrapposte: “noi siamo disponibili ad un confronto aperto, purchè si rendano concretamente visibili quegli effetti socialmente positivi che, secondo quanto da voi sostenuto, la liberalizzazione degli orari dovrebbe produrre: un incremento certo dell’occupazione e precisi interventi per favorire la conciliazione dei tempi di lavoro con gli impegni familiari.”