Milano. “libri” Da Blockbuster a McDonald il mondo dei “ChainWorkers”

08/02/2002



libri
Da Blockbuster a McDonald il mondo dei "ChainWorkers"




Sono in genere giovani, studenti, privi di specializzazione. Impiegati in filiali di grandi catene multinazionali (da Blockbuster a Ikea alla madre di tutte le globlizzazioni, la McDonald), hanno poche tutele sindacali. Per questa nuova classe di lavoratori � stato coniato il termine chainworkers, perch� appunto lavorano nelle grandi �catene� (e ad esse si sentono �incatenati�). Un gruppo di autori e studiosi ne ha approfondito caratteristiche e problemi in un libro, ChainWorkers, lavorare nelle cattedrali del consumo (AA.VV. Derive Approdi),che viene presentato alle 22.30 al centro Sociale Bulk, in via Niccolini. Con rappresentanti della rivista online di categoria, l’economista Andrea Fumagalli, il sindacalista Walter Montagnoli (Confedarazione Unitaria di Base) e il sociologo dell’Universit� Statale Bicocca Fulvio Carmagnola.