Metro Italia Cash and Carry, Mancato Accordo mobilità 23/02/2001

VERBALE DI MANCATO ACCORDO

Facciamo riferimento alla procedura di licenziamento collettivo per riduzione del personale aperta dalla società Metro Italia Cash and Carry in data 10/01/2001 per le filiali di Mestre (Venezia), Genova e Bari relativamente a complessivi 75 lavoratori.

Le parti si sono incontrate in sede di Coordinamento Nazionale il 29/01 e il 02/02, ed hanno concordato di approfondire a livello delle singole unità produttive il confronto.

Esaurita questa fase, le parti si sono riconvocate a livello nazionale per l’incontro odierno nel corso del quale non è stato possibile giungere alla conclusione di un accordo in merito.

Restiamo percio’ in attesa di una sollecita convocazione da parte di codesto Ministero p0er l’espletamento delle attività di sua competenza ai sensi della legge 223/91.

Roma 23 febbraio 2001

FILCAMS FISASCAT UILTuCS

DIREZIONE METRO ITALIA CASH AND CARRY SPA