METRO – Verbale d’Accordo 20 ottobre 2004

VERBALE D’ACCORDO
S.Donato Milanese, 20 ottobre 2004

Tra la Direzione di Metro Italia Cash and Carry S.p.A. rappresentata dal dr. Francesco Berruti e dalla D.ssa Maria Cristina Mercatelli,
e

le 00SS:

Filcams, rappresentata dai Sigg. Sergio Fassina, Fabrizio Terrazzi e Lucia Anile,
Uiltucs rappresentata dal Sig. Domenico Damiano, Roberto Maestrelli, Marco Scotti
Fisascat rappresentata dalla Sig. Elena Vanelli,
con le RSA/RSU dei magazzini classici della regione Lombardia,
si stabilisce quanto segue:

      1. In relazione alla necessità di garantire a ciascun lavoratore ante “ ; 93 la

      possibilità di poter conseguire la quota del premio di produttività 2004, legata
      alla flessibilità organizzativa ( 32 settimane a sei giorni ), le parti hanno
      definito che verranno programmato settimane di lavoro a sei giorni dalla
      prossima settimana fino al 25 dicembre; in particolare la settimana dal 20 al
      25 dicembre avrà programmazione per tutti su sei giorni con prestazione
      effettiva di 32 ore, con fruizione della festività di Natale, utile al fine del
      conteggio delle 32 settimane. La settimana dal 27 al 31 dicembre 04 sarà
      programmata per tutti su 38 ore per cinque giorni. Le RSU/RSA
      comunicheranno alla Direzione entro il 23/10/2004 la scelta dell’opzione.

      2. Nel caso in cui le RSA/RSU del magazzino non scelgano l’opzione di cui al
      punto 1, sarà applicata la norma transitoria di cui al CIA 19/10/2004.
      Pertanto il lavoratore dovrà comunicare alla Direzione entro il 27ottobre la sua
      volontà di rinunciare a raggiungimento dell’obbiettivo pieno delle32 settimane
      e i quali settimane non intenda lavorare su sei giorni, in modo da conseguire la
      ri – programmazione delle 38 ore su cinque giorni, ferme restando le
      penalizzazioni sulla quota di premio previste dalla Norma Transitoria.

      3. Restano confermati gli incontri di magazzino su ODL; le parti si danno atto che
      nell’attuazione dell’orario settimanale ridotto a 36 ore previsto dal CIA 2004,
      per l’anno 2005 la distribuzione delle ore di lavoro sarà in linea di massima di
      sei ore per sei giorni; eventuali modifiche della distribuzione oraria settimanale
      dovranno essere concordate con la RSA/RSU.

      4. Le parti si incontreranno entro il mese di gennaio 05 per verificare e per
      promuovere il grado d’implementazione della nuova ODL.
      Letto, confermato sottoscritto