Metis, esito incontro 05/05/2011

Roma, 9 maggio 2011

Testo Unitario

In data 5 maggio 2011 abbiamo incontrato la direzione di Metis SpA, per avere delucidazioni in merito alle prospettive occupazionali, dopo la recente operazione di acquisizione delle quote azionarie di quest’ ultima da parte di OpenJob Srl. Come purtroppo era prevedibile, la situazione economica d Metis SpA comporta un esubero di personale fra filiali e sede centrale.
Come OOSS Nazionali abbiamo richiesto innanzitutto una decisa inversione del comportamento aziendale tenuto nel recente passato che si traduca in un concreto sforzo per utilizzare strumenti non traumatici per l’occupazione (piano di incentivazione volontario e trasversale rivolto a tutti gli addetti, ammortizzatori sociali in deroga, trasferimenti volontari, passaggi a part-time).

Entrambe le aziende hanno manifestato la volontà di procedere cercando soluzioni concordate col sindacato, e di questo percorso Assolavoro, che era presente all’incontro, si è fatto, per quanto di sua competenza, garante.
I tempi stretti imporranno una serie di confronti abbastanza ravvicinati in parte dettati dai tempi previsti dalla normativa vigente in materia di licenziamenti collettivi, in parte dalla grave situazione economica dell’azienda che richiede interventi strutturali rapidi.

Abbiamo infine la disponibilità aziendale ad agevolare l’indizione di assemblee sindacali che di certo si renderanno necessarie per informare le lavoratrici e i lavoratori del gruppo. L’incontro ufficiale con Metis, utile per iniziare ad esplorare le possibili soluzioni da mettere in campo, si terrà lunedì 16 Maggio 2011 alle ore 11.30 presso la sede di Assolavoro a Milano Via Sacchi n.7.

p. La Filcams-CGIL Nazionale
Cristian Sesena