messaggio INPS 821 del 20/12/2002 – su denuncia rapporto lavoro domestico per le colf in corso di regolarizzazione

Venerdì 10 gennaio 2003 scade il termine per il versamento all’INPS dei contributi dovuti per i lavoratori domestici, per il lavoro svolto nel trimestre ottobre/dicembre 2002.
Per il pagamento, i datori di lavoro interessati dovranno utilizzare uno dei bollettini di conto corrente postale inviati direttamente dall’INPS, su richiesta dei datori di lavoro stessi.
Entro la stessa data, chi ha assunto personale domestico nel corso del quarto trimestre 2002 (periodo ottobre-dicembre) dovrà presentare all’INPS la denuncia di rapporto di lavoro domestico compilando il modello LD09. Sulla base di tale denuncia saranno successivamente inviati, direttamente a casa del datore di lavoro, i primi bollettini per il versamento dei contributi dovuti. Sono previste sanzioni per la ritardata presentazione della denuncia.
Tali sanzioni non saranno invece applicate nel caso in cui la denuncia riguardi i lavoratori extracomunitari per i quali è in corso la procedura di regolarizzazione: per tali lavoratori la denuncia può essere presentata anche dopo il 10 gennaio 2003. Anche in questo caso, in seguito alla denuncia, l’INPS spedirà direttamente a casa dei datori di lavoro i primi bollettini per il versamento dei contributi dovuti dal 10 settembre 2002 in poi; la copertura contributiva per il periodo 10 giugno/9 settembre 2002 sarà invece effettuata d’ufficio dall’INPS sulla base dei bollettini di versamento del contributo forfettario di 290 euro.
Si fa presente che il periodo 10 – 30 settembre deve essere versato con un bollettino separato da quello del trimestre ottobre – novembre – dicembre. Sul sito Internet dell’Istituto, nella sezione "Moduli", è disponibile la nuova versione del modello LD09, in versione editabile.