Messaggio Inps 20-12-2002, n. 821

I.N.P.S. (Istituto nazionale della previdenza sociale)
Msg. 20-12-2002 n. 821
Regolarizzazione colf e badanti, art. 33 della legge n. 189 del 2002. Modifiche alle avvertenze del nuovo modello di denuncia di rapporto di lavoro domestico (modello LD09).
Emanato dall’Istituto nazionale della previdenza sociale.

Si comunica che sono state integrate le "Avvertenze di carattere generale" relative al nuovo modello LD09.

È stata messa in evidenza principalmente la circostanza per cui le sanzioni previste per la ritardata presentazione della denuncia non trovano applicazione nel caso in cui la denuncia riguardi il lavoratore extracomunitario per il quale è in corso la procedura di regolarizzazione di cui all’art. 33 della legge 30 luglio 2002, n. 189.

Quindi per tali lavoratori, il datore di lavoro può presentare la denuncia del rapporto di lavoro anche in data posteriore al 10 gennaio 2003 così come precisato nella circolare n. 161 del 25 ottobre 2002 ai paragrafi "Adempimenti a cura dei datori di lavoro domestici" ed " Adempimenti delle sedi".

La nuova versione del modello è stata resa disponibile – in versione pdf editabile – nella sezione "Moduli" del sito internet dell’Istituto.

Si precisa che laddove le Sedi abbiano provveduto autonomamente a riprodurre – per la distribuzione all’utenza – il modello in oggetto nella versione precedente, dovranno assolutamente evitarne la distribuzione e riprodurre e diffondere esclusivamente il predetto modello LD09 nell’ultima versione pubblicata, in data odierna, sul sito www.inps.it.