Mercedes Benz Italia, esito incontro 19/05/2016

Roma 19/05/2016

In data odierna, con la presenza di Confcommercio Roma, delle Delegate CAE, dei Delegati Filcams di Roma e delle strutture Filcams di Roma e della Filcams di Milano, abbiamo incontrato la Direzione Risorse Umane di Mercedes-Benz Italia S.p.A..
Abbiamo chiesto informazioni in merito alle ristrutturazioni in essere nelle diverse sedi e filiali italiane, la direzione aziendale ci ha comunicato di non essere in grado di rispondere per le altre aziende del "Gruppo" che dipendono direttamente dalla casa madre in Germania. Abbiamo rilevato che Mercedes-Benz Italia S.p.A. controlla tutte le altre aziende a marchio presenti in Italia e abbiamo chiesto risposte in merito ad un tavolo che possa confrontarsi per tutte le aziende controllate.
La direzione aziendale è entrata nel merito dei progetti, già comunicati in sede CAE e, in alcuni casi, alle rappresentanze sindacali locali, che tendono a centralizzare alcune funzioni presso la casa madre, con conseguenti ripercussioni occupazionali in diversi Paesi (ripercussioni occupazionali ci potrebbero essere anche dalla decisione assunta dall’azienda di vendere filiali in numerosi Paesi europei: Gran Bretagna, Francia, Spagna, Svezia e Italia).
Nel merito della gestione del Progetto "Transfoming Europe" che per la sede romana di Mercedes-Benz Italia S.p.A. potrebbe impattare con la soppressione di 30 posizioni entro il 2107, si è convenuto di continuare il confronto per attenuare l’impatto utilizzando tutti gli strumenti.
Con l’obiettivo di avere il quadro complessivo della situazione negli altri Paesi Europei, oltre che presso la casa madre; nonché poter costruire le possibili collaborazioni, continueremo le attività di contatto e coordinamento con le federazioni sindacali dei Paesi coinvolti.

p. Filcams Nazionale
Gabriele Guglielmi