Media World più forte in Italia con progetti per 150 miliardi

28/06/2001

Il Sole 24 ORE.com




    Media World più forte in Italia con progetti per 150 miliardi

    V. Ch.

    MILANO – Il gruppo distributivo Media World (gruppo Metro) accelera sull’Italia con un piano di investimenti da 150 miliardi. Inoltre si prepara a chiudere il 2001 con un fatturato stimato intorno ai 2mila miliardi di lire, dopo aver archiviato l’esercizio 2000 con un giro d’affari alla vendita di 1.650 miliardi. Le strategie della catena commerciale di elettronica di consumo guidata da Pierluigi Bernasconi puntano su un incremento consistente della rete di punti vendita di grandi dimensioni e sull’avvio di una nuova insegna, Saturn, già utilizzata in ambito europeo. Per Saturn il debutto è atteso prossimamente a Milano, in viale Certosa, grazie aq un accordo con il gruppo Rinascente che ha concesso a Media World l’utilizzo di una superficie da 2.500 metri quadrati.
    Con Saturn, come sottolinea Bernasconi, Media World – che finora è rimasta in grandi strutture esterne ai centri abitativi e nell’ambito dei centri commerciali – si appresta dunque a entrare all’interno delle città e a sistemarsi in posizioni commerciali più favorevoli. L’accordo con Rinascente a Milano verrà sicuramente seguito da altri, per consentire a Saturn di sviluppare una rete sufficiente di punti vendita. Attualmente Media World in Italia conta su 29 negozi, 28 già consolidati ai quali se ne aggiunge un altro in apertura in questi giorni. Entro la fine dell’anno la rete di punti vendita italiani del gruppo, che fa capo alla tedesca Media Markt Saturn, dovrebbe aggirarsi tra i 33 e i 34 negozi più uno, appunto il Saturn, di dimensioni più ridotte nell’area cittadina di Milano.
    Obiettivo a medio termine della rete è di arrivare ad almeno 50-60 negozi nell’arco di un paio d’anni. Il piano di sviluppo conta infatti almeno cinque-sei aperture l’anno con la rete Media World. Per quanto riguarda invece Saturn, ci si attende uno sviluppo più lento, perchè le superfici per questo tipo di formato sono un po’ più diffici da reperire all’interno dei centri cittadini e le regole urbanistiche comunali più rigide.
    Il gruppo Media Markt Saturn controlla attualmente circa 300 negozi di grandi dimensioni di elettrodomestici ed elettronica di consumo in nove Paesi. Il piano a medio termine, ossia nell’arco dei prossimi 5-6 anni, prevede la realizzazione di una rete sempre a livello europeo di circa 500 negozi. L’obiettivo di fatturato 2001 è di 9,7 miliardi di euro pari a circa 20mila miliardi di lire. Il 2000 è stato chiuso con un giro d’affari di 7,6 miliardi di euro. Il gruppo, che ha sede in Germania e a sua volta fa capo al colosso tedesco Metro, opera anche in Francia, in Belgio e in tutta l’area centroeuropea. Un’attenzione particolare è stata poi dedicata allo sviluppo delle vendite online.
    Giovedí 28 Giugno 2001
 
|

   
Tutti i diritti riservati © 24 ORE NetWeb S.p.A.
   

…………………………………..