Mediamarket, esito incontro 11/07/2012

Roam, 16/07/2012

In data 11 luglio si è tenuto il programmato incontro con Media Market. L’azienda ci ha fornito dettagliate informazioni sulla struttura aziendale e sul fatturato, ed informazioni molto sommarie sul personale:

    -Media Market/Saturn è presente in tutta Europa ed in Cina;
    -Conta 662 punti vendita a marchio Media Market (solo in Italia Media world) e 240 a marchio Saturn;
    -Conta, complessivamente, 57.500 dipendenti:
    -Nel 2011 ha sviluppato 20 miliardi di fatturato;
    -In Italia sono presenti 95 punti vendita a marchio Media World e 18 a marchio Saturn, con 6678 dipendenti complessivamente;
    -Nel 2011 il fatturato è stato pari a 2 miliardi e 308 milioni di euro, complessivamente stabile rispetto all’anno precedente, ma a fronte di nuove aperture;
    -Nel primo semestre del 2012 sono stati aperti 3 nuovi punti vendita (Saturn a Firenze e Media World a La Spezia e Pompei). Sono previste 3 nuove aperture nel secondo semestre;
    -Nel primo semestre si registra un calo di fatturato, mediamente, dell’8%.

I punti vendita sono quasi tutti all’interno di centri commerciali ed in affitto: la superficie di vendita è, mediamente, di 2500 mq.
Successivamente all’informativa, che abbiamo chiesto di completare in occasione del prossimo incontro con il dettaglio sulla composizione del personale, la discussione si è sviluppata sulla necessità di avere una uniformità di comportamenti fra i direttori. In molti punti vendita, infatti, si lamenta una difficoltà di rapporto fra le RSA ed i direttori, così come diverse direttive nei confronti del personale. Sembra, tuttavia, che i direttori dei punti vendita abbiano grande autonomia sia sulla gestione del personale, che su parte delle scelte commerciali.
Per ovviare alla difficoltà di relazione abbiamo, insistentemente, chiesto di instaurare corrette relazioni sindacali con la stipula di un accordo in tal senso. L’azienda non ha dato risposta certa, si è resa, tuttavia, disponibile ad un incontro in ottobre, per approfondire l’argomento.
Abbiamo, inoltre, chiesto di approfondire il tema di salute e sicurezza, brevemente accennato. Anche questo argomento sarà oggetto del prossimo confronto. Ci siamo quindi aggiornati con l’impegno, da parte dell’azienda, di proporci, a breve, la data del prossimo incontro.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi